FANDOM


Le Ammesse (Accepted in lingua originale) delle Aes Sedai sono quelle incanalatrici dell'Unico Potere che hanno superato il primo grado di istruzione, cioè quello di Novizie, ma non sono ancora diventate sorelle a pieno titolo, perciò il loro è il secondo grado o grado intermedio tra le iniziate della Torre Bianca.

Il test per diventare AmmesseModifica

A tutte le Novizie che hanno superato un certo grado di istruzione, viene offerta la possibilità di venire testate, per proseguire la loro carriera diventando Ammesse. Il test avviene all'interno di un ter'angreal, un macchinario che utilizza l'Unico Potere, formato da tre archi d'argento uniti alle loro basi. Entrando in ciascuno dei tre archi, la donna deve sperimentare visioni tentatrici e molto realistiche, che riguardano il suo passato, il suo presente ed il suo futuro, le quali mettono a dura prova la sua volontà di diventare veramente una Aes Sedai. Si ha la possibilità di rifiutare il test e rimanere Novizie, fino a tre volte, ma dopo il terzo rifiuto, si viene allontanate per sempre dalla Torre. Una volta iniziato il test, non si può più tornare indietro; nella maggior parte dei casi quelle che falliscono, solitamente scompaiono dentro ai tre archi stessi; ma se anche sopravvivono ad una parte del test e rifiutano di proseguire, vengono comunque mandate via dalla Torre per sempre.

Se la donna supera il test, come segno di riconoscimento le viene donato l' anello del Gran Serpente, un anello d'oro con la forma di un serpente che si morde la coda, che è uno dei segni distintivi delle Aes Sedai e che va portato sempre sul dito medio della mano sinistra. Inoltre, dopo essere diventate Ammesse, vestono ancora un abito bianco, ma esso, sulle maniche e sugli altri bordi è ornato da strisce di tessuto con i colori di tutte e sette le Ajah

L'istruzione delle AmmesseModifica

Le Ammesse rimangono sempre sotto l'autorità della Maestra delle Novizie, ma rispetto a queste ultime godono di una serie di libertà maggiori, ad esempio possono rivolgersi per prime ad una Aes Sedai, pur mantenendo il giusto grado di rispetto. Inoltre le Ammesse, d'ora in avanti, hanno la possibilità di poter scegliere il loro campo di studi ed in questo modo verranno orientate verso quella che in futuro sarà la loro Ajah di appartenenza. In seguito ad altri anni di duro apprendimento (il numero di anni di studio varia a seconda delle capacità di ciascuna) che riguardano sia le Tessiture nell'Unico Potere che altri campi (come storia, giurisprudenza, scienze, eccetera), anche alle Ammesse ritenute meritevoli viene offerta finalmente la possibilità di essere testate per diventare Aes Sedai a tutti gli effetti.

Il test per diventare una Aes SedaiModifica

Il ter'angreal che si usa per il test definitivo per diventare una Aes Sedai, ha la forma di un ovale di metallo dorato che resta eretto sul pavimento, apparentemente senza alcun sostegno. Quando viene attivato esso si illumina di colori iridescenti ed inoltre deve essere manovrato da sette Aes Sedai, che proiettano al suo interno delle situazioni in grado di mettere in difficoltà la candidata. Infatti, una volta entrata nell'ovale, la donna si ritrova in una dimensione parallela (simile in certi casi a Tel'aran'rhiod); quindi in cento situazioni differenti, spesso tra atroci difficoltà, deve intrecciare cento tessiture dell'Unico Potere, cercando inoltre di mantenere una concentrazione costante ed il giusto grado di compostezza

Lista delle AmmesseModifica

Nella prima parte della saga le Ammesse più notevoli sono le tre protagoniste: Egwene al'Vere, Nynaeve al'Meara ed Elayne Trakand, che però dal sesto libro vengono riconosciute Aes Sedai a pieno titolo, anche se solo dal gruppo delle sorelle ribelli di Salidar. Lo stesso discorso vale per altre due Ammesse che ottengono lo scialle nelle stesse circostanze: Theodrin Dabei e Faolain Orande.

Elenco in ordine alfabetico.

  • Anemara : viene descritta come paffuta e compare nel Libro XI quando presenta a Tarna Feir ed Elaida una donna venuta alla Torre per porre una petizione all'Amyrlin, una donna che è in realtà Beonin Marinye
  • Asseil: nel Libro XI, quando Egwene viene catturata e ridotta nuovamente a fare la Novizia, Asseil è una delle Ammesse che cerca di tiranneggiarla, ma senza grande successo
  • Calindin è stata una Ammessa per più di dieci anni, quindi dovrebbe essere debole nel Potere; Calindin è una delle Ammesse che hanno seguito le ribelli a Salidar; nel Libro VI partecipa al cerchio guidato da Anaiya per respingere gli effetti della Bolla di Male che ha colpito il villaggio
  • Echiko era una Ammessa in Nuova Primavera, che convinta di aver trovato una Tessitura per poter volare si gettò dalla Torre, trovando così la morte
  • Ellid Abareim era una Ammessa in Nuova Primavera, descritta come bellissima da Moiraine, era molto amica sia di lei che di Siuan, alle quali spalma un unguento per alleviare i colpi inferti da Elaida; Ellid avrebbe voluto diventare dell'Ajah Verde, legare ben sei Gaidin e combattere nell'Ultima Battaglia, ma fallisce nella sua prova per lo scialle, scomparendo per sempre dentro il ter'angreal ovale; il suo fallimento viene tacitato con poche parole dalle Aes Sedai
  • Emara: è una delle Ammesse che hanno seguito le ribelli a Salidar; laggiù viene punita per aver dato noia a Siuan Sanche a proposito della sua quietatura. A Salidar viveva nella stessa casa di Nynaeve ed Elayne e quando una Bolla di Male colpisce il villaggio, Emara rimane quasi strangolata dalle sue stesse lenzuola. In genere la si nota mentre viene incaricata di svolgere alcune faccende e poi viene severamente ripresa da Egwene per la sua scortesia nei confronti di Theodrin Dabei
  • Idrelle Menford: nel Libro XI, quando Egwene viene catturata e ridotta nuovamente a fare la Novizia, viene mandata a seguire una lezione di Idrelle, che cerca di umiliarla davanti alle altre novizie, facendole creare delle tessiture banali con il poco potere che le concede la radice biforcuta; Egwene però ridicolizza Idrelle, creando si delle tessiture quasi evanescenti, ma così intricate che ben poche sorelle potrebbero eguagliarla
  • Irella: in uno dei primi libri Nynaeve colpisce la sua collega Irella in uno dei suoi impeti e perciò viene severamente punita
  • Mair: nel Libro XI, quando Egwene viene catturata e ridotta nuovamente a fare la Novizia, Mair è una delle Ammesse che cerca di tiranneggiarla, ordinandole continui servigi, ma Egwene si rifiuta di obbedirle. Nel Libro XII Mair sta assistendo Elaida quando avviene il raid dei Seanchan. Rimasta svenuta per un certo tempo e creduta morta dagli attaccanti, in seguito annuncia a Saerin la sorte dell'Amyrlin
  • Nicola Treehill: è una forte incanalatrice che incrocia più volte il suo destino con quello delle principali protagoniste, Egwene, Elayne e Nynaeve
  • Nissa è molto forte nel Potere ed Egwene vorrebbe poterla innalzare allo scialle prima dell'Ultima Battaglia; nel Libro XII Nissa, assieme a Nicola, avverte Egwene e Silviana delle riunioni segrete di alcune Adunanti; come ricompensa Egwene manda le due Ammesse a Caemlyn a ritirare alcuni ter'angreal creati da Elayne. Inoltre promette loro che farà loro da insegnate nel Tel'aran'rhiod; in realtà le due vengono usate da Egwene per diffondere la notizia di un importante incontro in Tel'aran'rhiod, che è però una trappola per cercare di stanare Mesaana, che si nasconde ancora dentro alla Torre
  • Pedra: nel II libro era già una Ammessa che scorta Egwene e Nynaeve alle loro stanze, quando arrivano per la prima volta nella Torre; durante lo scisma Pedra rimane nella Torre governata da Elaida. Nel Libro X Pedra serve dei rinfreschi a Pevara Tazanovni e Tarna Feir durante un loro incontro, le due Aes Sedai fanno dei commenti a proposito di lei, dicendo che quando era arrivata alla Torre sembrava una che avrebbe fatto pochi progressi a causa del suo carattere molto brusco, mentre ora è quasi pronta a diventare pienamente una Aes Sedai, anche se molto probabilmente non sceglierà la loro Ajah
  • Ronelle è una delle Ammesse che hanno seguito le ribelli a Salidar; laggiù viveva nella stessa casa di Nynaeve ed Elayne e divideva la stanza con Emara quando una Bolla di Male colpisce il villaggio, ma viene salvata da Nynaeve
  • Shemerin in realtà è una Aes Sedai che Elaida riduce di nuovo a fare l'Ammessa; vedi Ajah Gialla
  • Shimoku: era da poco diventata Ammessa quando è avvenuto lo scisma tra le Aes Sedai; perciò ha seguito le ribelli a Salidar; nel Libro VI partecipa al cerchio guidato da Anaiya per respingere gli effetti della Bolla di Male che ha colpito il villaggio
  • Verine: nel Libro V era una Ammessa messa a guardia delle protezioni nei sotterranei della Torre Bianca, che viene uccisa atrocemente da Padan Fain dopo che questi ha rubato il Pugnale di Shadar Logoth custodito laggiù

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale