FANDOM


PDV Rand – Lan guida Moiraine, Rand, Mat, Perrin, Thom, Egwene e Nyneave a cavallo fuori da Shadar Logoth. Mashadar[1] separa Moiraine e Lan dal resto del gruppo. I ragazzi e Thom si trovano davanti ai Trolloc e cominciano a correre. Mashadar ingloba i Trolloc e un Fade insegue Rand. Mat, insieme a Thom, si unisce a Rand e vanno dall’altra parte del fiume con i Trolloc alle calcagna.


PDV Perrin – Perrin si imbatte in Egwene al cancello delle mura. Corrono verso il fiume ma Bela rimane indietro. Perrin cavalca su un promontorio e finisce nel fiume. Perde il suo cavallo e il suo mantello ma riesce a tenere la sua ascia. Attraversato il fiume cade a terra.


PDV Rand – Mentre Rand e Mat corrono verso il fiume vengono assaliti da un gran numero di Trolloc. Thom li aiuta lanciando tre dei suoi coltelli e bisbiglia di aver perso i migliori che ha[2].

Raggiungono il fiume e seguono la corrente. Vedono una luce a circa ottanta piedi che risulta essere una barca mercantile ormeggiata per la notte. Scendono da cavallo e scorgono due Trolloc che sbucano nella radura e altri quattro che li seguono. I tre salgono sull'imbarcazione e cominciano a gridare in modo da svegliare gli uomini della barca. Rand sguaina la spada, colpisce un Trolloc ma finisce a terra perdendo la sua arma di mano. Un Trolloc lo fissa impugnando il bastone con cui lo ha colpito gettandolo a terra. Il braccio del Trolloc si muove e Rand assiste a questa scena come fosse a rallentatore dicendosi che sta per morire. Proprio in quel momento all’improvviso la barca sbanda e una boma colpisce il Trolloc in pieno petto, fracassandogli le ossa e mandandolo fuori bordo[3]. L'imbarcazione si allontana.

Il Capitano della barca, la Spray, è Bayle Domon che appare visibilmente spaventato dai Trolloc che li inseguono. Il Capitano rimprovera Gelb par essersi addormentato durante il lavoro e dice loro che si stanno dirigendo verso Whitebridge. Rand e Mat danno al Capitano le monete d'argento date loro dall'Aes Sedai quando questi li minaccia di gettarli nel fiume[4]. Rand, Mat e Thom chiedono di poter raccogliere i loro amici ma Domon rifiuta perchè oramai hanno fatto molte miglia lungo il fiume e non si fermeranno fino a Whitebridge. Domon racconta di essere rimasto inacagliato in Saldea, vicino Maradon, per tutto l’inverno e che i Trolloc sono stati insolitamente nocivi anche li.


NoteModifica

  1. "Il male di Shadar Logot. Mashadar. Privo di vista, incapace di pensiero, si muove a casaccio per la cità come un lombrico nel terreno. Se riesce a toccarvi siete morti.” […] “Mashadar è grande quanto la stessa Shadar Logoth. L’intera Torre Bianca non poterebbe ucciderlo…”
  2. Se questi sono i suoi migliori coltelli allora perché sembra avere ancora quelli forgiati con l’Unico Potere quando viene attaccato a Whitebrige da un Fade?
  3. Rand incanala ancora. La reazione avverrà quattro giorni dopo (LOdM, Cp. 24).
  4. In questo modo Moiraine non potrà seguire le loro tracce.




Capitolo precedente: L'Occhio del Mondo Capitolo successivo:
Cap 19: Ombra in Attesa Cap 21: Ascoltare il Vento