FANDOM


PDV Perrin – Perrin ed Egwene cavalcano a turno Bela. Egwene è preoccupata di non riuscire ad accendere il fuoco con l’Unico Potere[1].

Dopo due giorni di viaggio raggiungono colline coperte di fitti boschi , dopo un altro giorno le colline lasciano il posto alla pianura. Oltrepassano tante vecchie rovine.

Perrin sogna Ba’alzamon che gli corre dietro attraverso un labirinto[2]. Egwene ha degli incubi su Shadar Logoth.

Dopo quattro giorni sentono un forte odore di fumo e temono che si tratti dei Trolloc, invece si imbattono nell'individuo più bizzarro che Perrin avesse mai visto: Elyas Machera[3]. Lui li sta osservando già da due giorni.

Raccontano che si stanno dirigendo verso Caemlyn e lui risponde che si sono spinti troppo a nord[4]. Sembra conoscere anche gli Aiel. Mentre Egwene cerca di ottenere delle indicazioni su come raggiungere Caemlyn spuntano fuori quattro lupi. Elyas li presenta come Dapple, Burn, Hopper e Wind e confessa di poter parlare con loro. Sono stati i lupi ad imparare a parlare con lui. Ogni lupo conosce la storia di tutti gli altri lupi.

I lupi dicono a Elyas che possono parlare anche con Perrin. Perrin ed Egwene raccontano la bugia, ripassata più volte negli ultimi giorni, che vengono dalla Saldaea[5] ma i lupi sanno che stanno mentendo così Perrin confessa la verità a Elyas omettendo i sogni su Ba'alzamon.

Elyas racconta di evitare le Aes Sedai. Anche se parlare con i lupi non ha niente a che fare con l’Unico Potere, quando lo hanno saputo, le Aes Sedai dell’Aja Rossa[6] hanno cercato di domarlo. Egli fuggendo ha ucciso due Custodi. Dice che parlare ai lupi è una cosa antica , più antica delle Aes Sedai e più antica dell’Unico Potere. Antica quanto la razza umana e quanto i lupi e che le cose antiche stanno tornando. Aggiunge di non essere l’unico a poterlo fare e che le Aes Sedai temono questo a tal punto da farle farfugliare su barriere che si indeboliscono e sul Tenebroso che si sta liberando. Non solo le Aes Sedai dell’Aja Rossa hanno cercato di intrappolarlo ma anche l’Amyrlin Seat stessa ci ha provato[7].

Perrin entra in contatto con il lupo che si chiama Hopper e comincia a percepire la sua presenza.

Elyas offre ai ragazzi di rimanere con lui ma loro insistono che devono andare a Caemlyn così acconsente di accompagnarli indietro, a sud, il giorno successivo.


NoteModifica

  1. Lei è riuscita ad incanalare con successo per accendere un fuoPco il giorno in cui Perrin l’ha ritrovata (LOdM, Cp. 22).
  2. Perrin non lo incontra mai faccia a faccia.
  3. - Indossava vestiti che parevano pelli d'animale con ancora il pelo, perfino gli stivali e il curioso copricapo piatto e rotondo. Il mantello era un incredibile miscuglio di coniglio e scoiattolo; le brache parevano ricavate dalla pelle di una capra bianca e marrone...-
  4. "Se continuate in questa direzione arriverete alla Dorsale del Mondo senza vedere anima viva."
  5. Elyas ha vissuto con una donna della Saldaea per un anno quindi sa che stanno raccontando una bugia (TPoD, Cp.10).
  6. “Dissi loro in faccia che erano dell’Aja Nera e che servivano il Tenebroso".
  7. Non è chiaro a quale Aemyrlin Seat si riferisca. I tempi citati sono vaghi.





Capitolo precedente: L'Occhio del Mondo Capitolo successivo:
Cap22: Scelta di Percorso Cap 24: Fuga sull’Arinelle

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale