FANDOM


PDV Perrin – Perrin, Egwene e Elyas viaggiano verso sud-est accompaganti da Dapple , Hopper e Wind. Il resto del branco si tiene a distanza. Elyas rifiuta di cavalcare Bela.

Perrin non ha più fatto incubi su Ba’alzamon ma c’è un lupo che fa la guardia ai suoi sogni. La sera del terzo giorno incontrano un gruppo di Calderai. Perrin ne rimane affascinato. Ricorda che qualche volta i Calderai si sono accampati a nord di Taren Ferry senza però entrare nei Fiumi Gemelli. Haral Luhhan non ha mai gradito che sua moglie apprezzasse il modo dei Calderai di aggiustare le pentole.

Elyas è riluttante ad accamparsi con loro ma alla fine accetta dicendo ai ragazzi di non fare troppo caso a quello che dicono e di non raccontare le loro cose. Raen, il Mahdi o Cercatore del Canto, li accoglie e chiede loro di rito se conoscono la canzone[1]. Rean conosce Elyas e i lupi. Presenta sua moglie, Ila, e suo nipote Aram che assomiglia a Wilal’Seen di Deven Ride. Aram adula Egwene e la ragazza rimane affascinata dal Calderaio.

Real descrive la loro filosofia di vita, la Via della Foglia[2].

Aram invita Egwene a mangiare con lui e con i suoi genitori e i due si allontanano.

Elyas ha visitato i Tuatha’an[3] la primavera precedente. Il Mahdi riferisce che la primavera di due anni prima un gruppo di Calderai si è recato nel deserto Aiel e ha trovato, cento miglia a sud della Macchia, un gruppo di Fanciulle[4] probabilmente a caccia di Trolloc, tutte morte, tranne una.

I Girovaghi hanno cercato di aiutarla e lei ha detto loro: “Perduto, seccafoglie intende accecare l’Occhio del Mondo. Intende uccidere il Gran Serpente. Perduto, avverti il Popolo. Arriva Bruciaocchi. Dì al popolo di prepararsi per Colui che Viene con l’Alba. Dì loro…”[5] dopodiché è morta.

Elyas rimane sorpreso dal fatto che i Trolloc si siano spinti nel Deserto Aiel; essi ne hanno paura, lo chiamano Djevik K’Shar, la Terra Morente. Elyas sembra conoscere molte cose sui Trolloc, sulla Macchia e sul Deserto Aiel. Rean inizia a menzionare qualcosa sul passato di Elyas ma questi gli fa cenno di tacere[6]. Perrin intanto ricorda i suoi sogni sull’Occhio del Mondo.

Egwene torna, elettrizzata per la cena e i balli con Aram, poi si rabbuia e prega Perrin di dirle che Rand e Mat sono ancora vivi. Il ragazzo dice che lo sono.

Perrin sente i lupi ululare alla sottile falce di luna nuova.

NoteModifica

  1. - ..Il motivo che li spinge a viaggiare è la ricerca di una canto. Dicono di averlo perduto durante la Frattura del Mondo; se lo ritrovano tornerà il paradiso dell’Epoca Leggendaria.[…]Non sanno nemmeno quale canto sia. Dicono che lo riconosceranno quando lo troveranno. Né sanno come fare a riportare il paradiso, ma cercano ormai da tremila anni, dalla Frattura. E continueranno a cercare finchè la Ruota gira…-
  2. "La foglia vive il tempo che le spetta e non si oppone al vento che la porta via. La foglia non danneggia e alla fine cade per nutrire nuove foglie. Così dovrebbe essere per tutti gli uomini. E le donne".
  3. Calderai o Girovaghi.
  4. Le donne Aiel possono decidere di unirsi a una società di guerriere, Far Dareis Mai, le Fanciulle della Lancia, e combattere con gli uomini.
  5. Traduzione: Il Tenebroso cerca di impossessarsi dell’Occhio del Mondo e del Drago Rinato per distruggere la Ruota del Tempo.
  6. Forse Elyas è un Calderaio?(LOdM, Cp.38) O qualcos’altro?





Capitolo precedente: L'Occhio del Mondo Capitolo successivo:
Cap 24: Fuga sull'Arinelle Cap 26: Whitebridge

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale