FANDOM


PDV Rand – Rand corre dal Palazzo Reale di Andor fino alla locanda. Lamgwin lo vede arrivare e si alza, preoccupato. Rand chiede dove si trova Mastro Gill e l’uomo gli risponde che è in biblioteca. Il ragazzo entra e trova il locandiere e Loial che si sfidano al gioco delle pietre.

Rand racconta la sua esperienza nel palazzo reale. Il locandiere gli suggerisce di andarsene entro due giorni o Elaida lo troverà. Prima di lasciare Caemlyn deve però risolvere il problema di Mat e decidono quindi di rivolgersi a Mamma Grubb. Loial ribadisce che accompagnerà Rand.

Gilda, una cameriera, bussa alla porta della biblioteca dicendo che nella sala comune ci sono i Manti Bianchi. Mastro Gill e Rand escono senza farsi vedere e notano che i Manti Bianchi sono cinque. Mastro Gill scende e va ad accoglierli; questi, senza troppi preamboli chiedono di un Amico delle Tenebre che viene dai Fiumi Gemelli. Ogni uomo nella stanza si alza e strattona la propria spada. Mastro Gill chiede loro di andarsene perchè nella sua locanda ci sono soltanto sudditi fedeli che seguono la Luce. Un Manto Bianco lo minaccia dicendo che non è piacevole ritrovarsi una Zanna del Drago sulla porta d’entrata. Mastro Gill non demorde e li caccia ugualmente. Lamgwin blocca la porta e il locandiere si lascia cadere su una sedia domandandosi dove ha trovato il coraggio di mandarli via. Rand non capisce perché anche i Manti Bianchi lo stiano cercando[1].

Gilda ricompare e dice a Mastro Gill che c’è una donna in cucina che chiede di Mastro Rand e di Mastro Mat. Rand rimane immobile e perplesso poi si lancia eccitato verso le cucine e trova Moiraine, Lan, Perrin, Egwene e Nyneave. Rand presenta tutti quanti a Mastro Gill usando i loro veri nomi.

Due gatti [2]passano vicino al gruppo e uno si accovaccia vicino al locandiere. Moiraine dice di avere visto quattro gatti e domanda se ci sono problemi con i ratti. Alla risposta affermativa di Mastro Gill l’Aes Sedai si offre di risolvere il problema in un modo semplice [3].

Nyneave domanda dove si trova Mat e Rand risponde che è al piano superiore e che non si sente bene.

Rand, Egwene, Perrin e Nyneave salgono per vedere Mat mentre Moiraine si trattiene in cucina per ripulire con l'Unico Potere la locanda dai ratti[4].

Rand è euforico e si sente sollevato e al sicuro dopo tanto tempo. Perrin chiede dove si trova il menestrello e viene a sapere che è quasi certamente morto.

Il gruppo entra nella stanza e Mat appare molto peggiorato agli occhi di Rand; farfuglia cose strane e dubita che quelli che sono entrati nella sua stanza siano veramente loro. Si prende poi gioco di Perrin per il suo strano cambiamento, di Nyneave che non riesce a dimenticare di essere una bella donna malgrado il suo ruolo di Sapiente non lo preveda e di Egwene che sogna di diventare Aes Sedai.

Nyneave vorrebbe curarlo ma Moiraine entra nella stanza e la spinge da parte. L’Aes Sedai tocca Mat che viene scosso da una convulsione e all’improvviso cerca di colpirla al viso col pugnale di Shadar Logoth. Lan ferma il colpo di Mat afferrando il suo polso. La donna spiega che i Fade possono sentire il pugnale di Shadar Logoth per miglia[5] e si stupisce di quanto i due siano arrivati lontano.

Lan conferma che ci sono dei Trolloc fuori dalla città. Perrin sostiene che sarebbe meglio se fossero tutti morti ma Moiraine ribatte che da morti non guadagnerebbero niente né per loro stessi né per gli altri. Quello non è però il momento di parlarne perché Mat ha bisogno di lei.

Egwene chiede spiegazioni sulla malattia di Mat e sostiene di poterlo curare e di essere immune a qualsiasi malattia ma Moiraine replica che la ragazza non solo non può farlo ma che quella di Mat è una “malattia” contagiosa perché proviene direttamente dal male di Mashadar[6]. Poi l'Aes Seadi chiede di essere lasciata sola con Mat.


NoteModifica

  1. Si riferiscono a Perrin ma Rand pensa che stiano cercando lui.
  2. I cani e i gatti possono sentire le Aes Sedai. I gatti sono attratti mentre i cani ne hanno paura.
  3. E’ una tessitura simile a quella che usa Elaida nel palazzo di Caemlyn in LOdM, Cp. 40.
  4. Spie del Tenebroso.
  5. Questo spiega il motivo per cui Fade e Amici delle Tenebre li hanno tallonati sin da Whitebridge.
  6. ”Forse il male è cresciuto e calato, perché lui in cuor suo ha combattuto contro quello che il contagio di Mashadar ha cercato di farlo diventare, ma ora lo scontro è quasi terminato e Mat è quasi sconfitto. Presto, se non verrà curato, diffonderà dovunque vada quel male, come una pestilenza. Un semplice graffio provocato da questa lama è sufficiente a infettare e distruggere: presto, allo stesso modo pochi minuti con Mat saranno altrettanto letali.”




Capitolo precedente: L'Occhio del Mondo Capitolo successivo:
Cap 40: La Grinza si Accentua Cap 42: Ricordo di Sogni

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale