FANDOM


PDV Rand - Rand, mentre l’uomo Verde li sta accompagnando verso l’Occhio del Mondo, rimugina sulle parole della creatura.

L’uomo Verde li porta nel cuore della foresta e lungo il tragitto cura le piante come se si trovasse in un enorme giardino.

Arrivano davanti ad un semplice e alto arco di pietra bianca ; sulla chiave di volta è posto un cerchio diviso in due da una linea sinuosa, metà scabro e metà liscio. E’ l’antico simbolo Aes Sedai.

Mat domanda dell’Albero della Vita e l’Uomo Verde dice che l’ Avendesora[1] manca da duemila anni da quel luogo.

Racconta poi che lui fu posto a guardia dell’Occhio il giorno successivo alla Frattura ma che si sente a disagio ad avvicinarcisi troppo. L'Occhio del Mondo fu fabbricato da cento Aes Sedai, uomini e donne, attingendo a saidar e a saidin. Morirono tutti per renderlo puro e sapendo di morire lo incaricarono di sorvegliarlo, anche se lui non fu creato per quello[2].

L’Uomo Verde si ferma, mentre gli altri entrano nella caverna e camminano lungo uno strano laghetto di forma ovale, simile ad un occhio e rivestito, lungo il bordo, da guarnizioni di cristallo. La superficie è liscia come vetro e chiara come acqua.

Moiraine dice che quello è l’Occhio del Mondo.

Mat esclama di non avere mi visto acqua come quella e Rand domanda che cosa sia. L'Aes Sedai dice che lo si potrebbe chiamare saidin, l’essenza della metà maschile della Vera Fonte, prima della contaminazione del Tenebroso. La pura essenza del Potere in grado di riparare il sigillo sulla prigione del Tenebroso o di spezzarlo completamente. Molte Aes Sedai hanno cercato un modo per usare quel potere ma non possono toccarlo; solo un uomo può incanalarlo ma l’ultimo Aes Sedai è scomparso da tremila anni.

Rand chiede il motivo per cui sono stati condotti lì e Moiraine risponde che sono ta’veren e che il potere del Tenebroso colpirà in quel luogo.

Appena fuori dalla caverna due uomini si avvicinano: sono Aginor e Balthamel. Aginor è incredibilmente vecchio e dice che la Ruota, dopo tremila anni di prigionia, ti macina in polvere finissima. Balthamel indossa una guaina nera che gli ricopre il viso completamente, con la parte frontale fatta a immagine perfetta di un volto di un giovane che ride come un folle[3].

Aginor dice che è stato Mat a guidarli lì[4] e aggiunge che il legame che imprigiona i Reietti è debole e che molti di loro[5] stanno per liberarsi, come Ishamael[6].

Lan si muove intorno ad Aginor e scatta verso di lui. Nyneave balza sul Reietto ma Baethamel l’afferra conficcandole un pollice nella guancia e le dita nell’altra. La donna cade a terra. Egwene corre ad aiutare Nyneave.

Aginor dice loro di imparare ad adorarli e che oramai hanno trovato quello che stavano cercando.

L’Uomo Verde arriva dicendogli di andarsene. Balthamel alza una mano e i tralci dell’Uomo Verde cominciano ad infiammarsi. Il Reietto sorride ma una mano lo afferra da dietro e lo trattiene; dal cuoio nero spunta un viticcio ed una specie di fungo avvolge il braccio di Balthamel. L’Uomo Verde lo getta a terra e il reietto, tra le convulsioni, comincia a riempirsi di tutto ciò che cresce nei luoghi umidi e bui e viene ridotto a brandelli fino a diventare un cumulo di terriccio.

L’Uomo Verde cade a terra con un tonfo; matà della sua testa è carbonizzata e riccioli di fumo si alzano dal suo corpo.

La terra romba ed una pianticella di quercia spunta e si protende verso il cielo, crescendo inesorabilmente. Una quercia enorme va ad occupare il posto dove è morto l’Uomo Verde.

Aginor viene assalito da Moiraine, che col Potere apre un baratro sotto i suoi piedi e fiamme salgono verso il Reietto, che appare sorpreso ma non preoccupato. Moiraine grida a tutti di scappare ma Egwene impietrita cerca di incanalare per quel poco che è in grdo. Rand la vede e le intima di nascondersi. Poi, quasi a voler attirare l’attenzione del Reietto, scaglia una pietra che ben presto si riduce in polvere, ancora prima di avre raggiunto il viso di Aginor. Rand si volta e dopo aver appurato che Egwene si è nascosta tra gli alberi, comincia a correre seguito da Moiraine che grida.


NoteModifica

  1. L’Avendesora si trova nel Rhuidean (LAdO, Cp.24).
  2. L’uomo Verde fu creato.
  3. Potrebbe trattarsi della faccia che ride che a visto Min in una sua visione (LOdM, Cp.15).
  4. A causa del pugnale di Shadar Logoth.
  5. I Reietti.
  6. Probabilmente non è ancora libero.





Capitolo precedente: L'Occhio del Mondo Capitolo successivo:
Cap 49: il Tenebroso si Muove Cap 51: Contro l'Ombra

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale