FANDOM


I Fiumi Gemelli (nell'edizione originale inglese The Two Rivers) sono un luogo dell'universo immaginario fantasy de La Ruota del Tempo, scritto da Robert Jordan. I Fiumi Gemelli sono il luogo di provenienza dei tre maggiori protagonisti del ciclo, Rand al'Thor, Matrim Cauthon e Perrin Aybara e di altri personaggi importanti come Egwene al'Vere e Nynaeve al'Meara.

L'autore ha basato la descrizione dei Fiumi Gemelli sul suo paese natale, Charleston, nella Carolina del Sud[1]; tuttavia vi sono anche straordinarie somiglianze con la Contea, tra cui il fatto di essere compresa tra due fiumi e di produrre tabacco noto in tutto il mondo. Robert Jordan ha affermato in un'intervista che gli abitanti dei Fiumi Gemelli parlano inglese con accento irlandese.

GeografiaModifica

La regione dei Fiumi Gemelli si trova nel continente di Randland, all'estremo occidente del regno di Andor; dalla scala dedotta dal The World of Robert Jordan's The Wheel of Time di Teresa Patterson, la larghezza da ovest a est della regione è circa 250 km, mentre da nord a sud è circa 200 km. Essa era delimitata ad ovest dalle Montagne di Nebbia, a sud dal Fiume Bianco (chiamato, al di fuori della regione, Manetherendrelle) e a nord e ad est dal fiume Taren, un affluente del primo; questi due fiumi danno il nome alla regione.

La regione è estremamente isolata dal resto del mondo: essa appartiene ad Andor, ma soldati ed esattori delle tasse non si sono fatti vedere per generazioni, cosicché gli abitanti del luogo non ricordano nemmeno più di essere parte di un regno. La ragione del suo isolamento è nella geografia del luogo: ad ovest e a sud, sia le Montagne di Nebbia che il Fiume Bianco sono considerati invalicabili; ad est si trovano le distese del Waterwood e dell'Acquitrino, formate dalla palude che la Fonte di Vino forma prima di gettarsi nei due fiumi principali con decine di rigagnoli; a nord infine, il Taren è attraversabile solamente per mezzo del traghetto del villaggio di Taren Ferry, che viene così ad essere l'unico accesso all'intera regione.

Nella parte occidentale dei Fiumi Gemelli, addossate alle montagne, si trovano le Colline Sabbiose, che un tempo, prima della Frattura del Mondo, erano state le coste dell'oceano[2]; su di esse si trova il Bosco Occidentale, che rispetto al resto della regione è meno coltivabile[3]. Ad est del bosco si trovano i quattro villaggi della regione, che racchiudono la quasi totalità (eccetto fattorie sparse) della popolazione dei Fiumi Gemelli: da nord a sud essi sono Taren Ferry (sulle rive del Taren), Watch Hill, Emond's Field (il principale) e Deven Ride; questi villaggi sono collegati da una strada che porta due nomi: a nord del Ponte Carraio di Emond's Field essa si chiama Strada Settentrionale, e termina sul Taren, mentre a sud si chiama Strada Antica, e termina sul Fiume Bianco; un'altra strada, la Strada della Cava, attraversa il Bosco Occidentale e termina ad Emond's Field. Sempre da quel villaggio, dallo spiazzo centrale chiamato Parco, parte l'unico fiume importante dei Fiumi Gemelli eccetto i due di confine, la Fonte di Vino, che termina in mille ruscelletti nel Taren e nel Fiume Bianco. La parte orientale è dominata dal Waterwood, o Bosco di Fiume, e dall'Acquitrino che lo alimenta.

StoriaModifica

Template:Vedi anche La regione dei Fiumi Gemelli è stata anticamente il nucleo di un regno potente, il Manetheren, uno di quelli che firmarono il Patto delle Dieci Nazioni; la sua capitale, chiamata anch'essa Manetheren, si trovava nei pressi di Emond's Field. Durante le Guerre Trolloc, il paese combatté con il suo esercito al fianco di quelli degli altri Stati del Patto, ma fu attaccato da una gigantesca armata di Trolloc e fu tradito dall'Amyrlin Seat di quel tempo, Tetsuan[4][5], che persuase le altre nazioni a non aiutarlo; re Aemon cadde sul campo, e la regina Eldrene ay Ellan ay Carlan (nota anche come Ellisande), una potente Aes Sedai, nel tentativo di uccidere i generali nemici uccise se stessa e distrusse la capitale del regno. Il Manetheren fu sopraffatto e non si risollevò più.

I profughi, tornati in patria, fondarono le piccole comunità che formarono nel tempo i Fiumi Gemelli; il luogo dove cadde Aemon fu chiamato Aemon's Field, che col tempo fu storpiato in Emond's Field.

Storia recenteModifica

I Fiumi Gemelli hanno visto la nascita, nel villaggio di Emond's Field, di tre ta'veren, i protagonisti del ciclo de La Ruota del Tempo: Rand al'Thor, Matrim Cauthon e Perrin Aybara. Ne L'occhio del mondo, i tre attirano l'attenzione del Tenebroso, che manda Padan Fain nel villaggio a guidare un'armata di Trolloc, Myrddraal e Draghkar per prendere i ragazzi, ma essa viene sconfitta e i tre messi in salvo dall'Aes Sedai Moiraine Damodred e dal suo Custode Lan Mandragoran; il gruppo, a cui si uniscono anche Egwene al'Vere e il menestrello Thom Merrilin, scappa dai Fiumi Gemelli attraverso il traghetto di Taren Ferry verso la città di Baerlon. Poco dopo, anche Nynaeve al'Meara esce dai Fiumi Gemelli e si mette alla loro ricerca.

Dopo che Rand si proclama Drago Rinato al termine de La grande caccia, l'isolamento dei Fiumi Gemelli si interrompe. Innanzitutto, la grande migrazione di profughi dai regni occidentali (Tarabon, Falme, Arad Doman) porta moltissimi forestieri nella regione. Poi, Padan Fain ritorna e guida un'altra armata ben più grande nei Fiumi Gemelli attraverso le Vie; la notizia dell'armata richiama Perrin nei Fiumi Gemelli all'inizio del quarto libro (L'ascesa dell'Ombra), accompagnato dall'Ogier Loial, da Faile Bashere e da Gaul, Bain e Chiad (tre Aiel). Perrin, con l'aiuto della popolazione locale e di due Aes Sedai già sul posto (Verin Mathwin e Alanna Mosvani), riesce a sconfiggere l'armata della Progenie dell'Ombra e a scacciare quella dei Figli della Luce, che aveva occupato la regione; Perrin sposa Faile e viene proclamato lord, diventando così il primo nobile a governare de facto i Fiumi Gemelli da secoli. Perrin poi parte ne Il signore del caos ed esce dal suo paese con un piccolo manipolo per dare man forte a Rand, e lo libera dal suo rapimento durante la Battaglia dei pozzi di Dumai.

GovernoModifica

I Fiumi Gemelli fanno ufficialmente parte del regno di Andor, ma in pratica ognuno dei quattro villaggi è autonomo. Ogni villaggio è retto da un Sindaco che presiede il Consiglio del Villaggio, un'assemblea di soli uomini con poteri ad esempio sul commercio del villaggio[6]; il Consiglio è affiancato da una sua controparte femminile, la Cerchia delle Donne, con cui spesso si scontra. Un'altra figura importante dei quattro villaggi (ed in generale dei villaggi dell'intero Randland) è la Sapiente, una guaritrice che prevede anche il tempo atmosferico; questa figura è talvolta una donna in grado di incanalare.

Il Sindaco di Emond's Field è Bran al'Vere, padre di Egwene. La Sapiente di Emond's Field è stata Nynaeve al'Meara, ma dopo la sua partenza è diventata Daise Congar.

In seguito agli eventi accaduti dopo la Rinascita del Drago, Perrin Aybara e Faile Bashere sono stati dichiarati lord e lady dei Fiumi Gemelli, ed il governo della regione è passato in mano loro.

PersonaggiModifica

I personaggi principali del ciclo sono nati nei Fiumi Gemelli:

NoteModifica

  1. la voce "The Two Rivers" su Wikia.
  2. L'occhio del mondo, Robert Jordan, Fanucci Editore (collezione TIF Extra), 2006, ISBN 978-88-347-1133-0; pagina 19.
  3. L'occhio del mondo, Robert Jordan, Fanucci Editore (collezione TIF Extra), 2006, ISBN 978-88-347-1133-0; pagina 24.
  4. Tetsuan fu la prima Amyrlin Seat ad essere quietata, per aver tradito il Manetheren per invidia della sua regina, Eldrene, un'Aes Sedai molto potente.
  5. La grande caccia, Robert Jordan, Fanucci Editore (collezione TIF Extra), 2006, ISBN 88-347-1218-8; pagina 89.
  6. La voce "Village Council" su Wikia.

BibliografiaModifica

Collegamenti esterniModifica

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale