FANDOM


Juilin Sandar è uno dei personaggi della saga fantasy La Ruota del Tempo dello scrittore statunitense Robert Jordan. Egli è un cittadino di Tear, dalla carnagione scura, con gli occhi ed i capelli neri, che spesso porta con se’ un frangilama dentato ed un bastone di bambù, con i quali è piuttosto abile a combattere. Dopo una visita a Tanchico porta d'abitudine un copricapo a forma di cono.

Vicende di Juilin SandarModifica

La professione esercitata da Juilin Sandar a Tear, è quella di cacciatore di ladri e come personaggio egli fa la sua comparsa nel Terzo libro, quando viene ingaggiato da Nynaeve, Egwene ed Elayne per rintracciare le sorelle dell’Ajah Nera che si trovano in città. Juilin le trova ma poi è costretto a tradire le ragazze a causa della Compulsione esercitata su di lui da Liandrin e quindi a consegnarle alle sorelle nere, che le rinchiudono nella Pietra. Preso dai rimorsi per il suo gesto, Juilin in seguito aiuta Matrim Cauthon a penetrare nella pietra di Tear per liberarle.

Successivamente accompagna Nynaeve ed Elayne fino a Tanchico su pressione di Rand e Lan (mentre Thom viene spinto allo stesso gesto, da parte di Moiraine). In quella città Juilin aiuta validamente le due giovani Ammesse e fa la sua prima conoscenza con Amathera, a quel tempo la Panarca di Tarabon.

Sempre al seguito delle due ragazze e di Thom, Julin attraversa Tarabon e l’Amadicia, fino a Salidar, al campo delle Aes Sedai ribelli e quindi fino ad Ebou Dar, alla ricerca della coppa dei venti, ed in molti casi la sua presenza si rivela preziosa (come quando le due ragazze vengono narcotizzate con la radice biforcuta).

Ad Ebou Dar, Juilin si separa da Nynaeve ed Elayne e resta in città al seguito di Mat, per ritrovare il piccolo Olver. La città però viene nel frattempo invasa dai Seanchan, mentre Mat rimane ferito, perciò la loro partenza viene rinviata. E proprio nel palazzo reale, dove entrambi sono ospitati, Juilin ritrova Amathera, ridotta a da’covale (una schiava/proprietà ribattezzata Thera), viene inoltre severamente punito per essersi recato a visitarla.

Quando Mat infine organizza la fuga di tre Aes Sedai rese Damane (e rapisce anche Tuon), Juilin ne approfitta per liberare a sua volta Amathera e portarla con loro. In seguito i due, mentre il loro legame si approfondisce, restano al fianco di Mat, sia sotto la copertura del circo di Valan Luca, sia nella successiva guerra per fuggire dall’Altara.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale