FANDOM


Le Montagne di Nebbia (nell'originale inglese Mountains of Mist) sono una catena montuosa dell'universo immaginario fantasy de La Ruota del Tempo.

Le Montagne di Nebbia si trovano nella parte occidentale del continente di Randland; esse si estendono da nord a sud per circa 2500 km separando gli Stati costieri dell'ovest da quelli dell'entroterra. La catena comincia a sud dalla città di Amador (capitale del regno di Amadicia) e prosegue a nord, segnando il confine tra Amadicia e Tarabon; l'Amadicia poi lascia il posto al regno di Ghealdan, la cui capitale Jehannah si trova alle pendici delle Montagne, e un po' più a nord (all'altezza della Foresta delle Ombre nel Ghealdan) il regno di Tarabon termina nella Piana di Almoth. La catena separa la parte settentrionale della Piana dal regno di Andor, che in questo punto forma la regione dei Fiumi Gemelli; all'altezza della città di Baerlon (ad est della catena), dall'altro versante si trova il Paerish Swar, l'unico grande lago del continente, presso cui sorge Katar. Ancora più a nord, la catena separa il regno di Arad Doman ad ovest e le lande disabitate sulla riva occidentale dell'alto Arinelle ad est; infine, nell'estrema punta settentrionale, le Montagne di Nebbia digradano nelle terre deserte a nord dell'Arad Doman fino al confine meridionale della Saldea.

Parecchi fiumi nascono o sono alimentati dalle Montagne di Nebbia. Sul versante occidentale, il grande Andahar e le decine di suoi affluenti nascono da questa catena; a nord del Paerish Swar, sia l'Akuum che il Dhagon provengono dalle Montagne. Dal versante orientale invece provengono alcuni affluenti dello Sharia, poi l'Eldar ed il suo affluente più importante, il Boern; nei Fiumi Gemelli, sia il Manetherendrelle (o Fiume Bianco) sia il Taren (che nasce dal Velo di Eldrene) sgorgano dalle Montagne di Nebbia; infine, esse alimentano anche l'alto corso dell'Arinelle, che però nasce nelle Montagne di Dhoom.

Nella storia de La Ruota del Tempo, le Montagne di Nebbia sono ritenute dalla gente dei Fiumi Gemelli un luogo che porta sfortuna, anche solo nelle sue propaggini più basse e nei territori circostanti come le Colline Sabbiose[1]; tuttavia vi si trovano grandi giacimenti di oro, argento, rame e ferro, e vi sono miniere nella catena (Baerlon è una città mineraria, e anche la Strada della Cava può essere testimonianza di tale attività).

Nelle Montagne di Nebbia si trovano sei stedding, ed anche una Porta delle Vie (quella del Manetheren).

NoteModifica

  1. L'occhio del mondo, Robert Jordan, Fanucci Editore (collezione TIF Extra), 2006, ISBN 978-88-347-1133-0; pagina 24.

Collegamenti esterniModifica

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale