FANDOM


Silviana Brehon.png

Silviana Brehon è una Aes Sedai dell'Ajah Rossa, viene descritta come una sorella dal volto serio e con i capelli neri tenuti raccolti in una crocchia sopra al capo.

Vicende di Silviana Modifica

Silviana compare nei romanzi solo a partire dal Libro XI, ma assume subito un ruolo di rilievo nella politica interna della Torre Bianca, infatti è stata scelta dall'Amyrlin Elaida come la sua Maestra delle Novizie. Silviana viene descritta come molto dura e severa nell'impartire le punizioni, ma viene da tutti considerata anche molto giusta e corretta nelle sue azioni.

Dopo che Egwene è stata catturata e viene ridotta nuovamente al rango di una semplice Novizia, viene affidata alle cure di Silviana, la quale si ripromette di ridurre a più miti consigli la giovane donna, che non accetta la situazione; perciò Silviana punisce Egwene molto severamente, arrivando addirittura ad impartirle punizioni corporali più volte al giorno, con la minaccia anche di usare la guarigione, per poter ricominciare a punirla di nuovo, a causa della sua continua ribellione ed ostinazione. Alla fine però Silviana si convince e si rassegna sempre più al fatto di non poter piegare la volontà ferrea di Egwene; inoltre inizia anche a provare un certo rispetto per lei, sia per il suo stoicismo, sia per le sue convinzioni su ciò che sia giusto e sbagliato per la Torre e sui guasti che Elaida ha provocato.

Nel XII Libro Silviana, che in fondo è l'unica sorella della Torre ad aver avuto modo di conoscere meglio Egwene, arriva quasi a riconoscere apertamente le ragioni della giovane donna e poi, dopo che quest'ultima viene duramente picchiata da Elaida in persona e poi inviata nelle segrete con l'accusa assurda di essere una Amica delle Tenebre, la Maestra delle Novizie prende apertamente le difese di Egwene, sia di fronte ad Elaida che al Consiglio riunito; di conseguenza Elaida destituisce Silviana e la fa imprigionare, accusandola di essere la causa della ribellione di Egwene e di essere stata incapace di guidarla correttamente.

Queste azioni di Elaida provocano però un forte reazione da parte delle Adunanti, e anche una grave spaccatura all'interno della stessa Ajah Rossa, dove Silviana è molto rispettata ed ha un suo seguito. Quando, poco dopo, Egwene riunifica la Torre e viene rieletta come unica Amyrlin Seat, fa liberare Silviana e la nomina addirittura come la sua nuova Custode degli Annali, sia perché Silviana è stata l'unica sorella all'interno della Torre ad avere avuto il coraggio di opporsi apertamente ad Elaida ed a denunciare le sue azioni; sia perché, in quanto Rossa, potrà fungere da tramite, per cercare di riappacificarsi con questa Ajah, che finora le è stata piuttosto avversa. Nel ruolo di Custode degli Annali, Silviana si dimostra subito molto competente e nell'Epilogo la vediamo mentre aiuta Egwene a riorganizzare la Torre dopo il raid dei Seanchan e la purga dell'Ajah Nera e infine mentre le mostra la luce sorta sopra Montedrago.

Nel Libro XIII. Silviana continua a servire Egwene con fedeltà e capacità, ad esempio quando la avvisa dell'arrivo del Drago Rinato e poi che un gruppo di Adunanti sta riunendo segretamente il Consiglio, per cercare di porre dei freni al potere della giovane Amyrlin. Inoltre la aiuta nel realizzare il piano per stanare Mesaana spargendo false informazioni attraverso i pettegolezzi delle Ammesse Nicola e Nissa

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale